Domanda

continuo a pagare per un contratto che non ho sottoscritto e sono senza linea dal 12 Luglio

  • 30 September 2021
  • 0 risposte
  • 263 visualizzazioni

dal 12 Luglio senza linea.

Sono stato contattato da un call center che mi comunicato il passaggio  alla fibra dovuto per disposizioni di legge.

Nonostante io abbia espresso la volontà di continuare con il contratto ADSL con il mio modem, l’attivazione è andata arbitrariamente e a mia insaputa, avanti. Sono stato dunque contattato da Wind per la consegna del modem e ho espressamente ribadito il mio rifiuto a passare in fibra in quanto non vero che tale passaggio è dovuto a disposizione di legge. Nonostante questo, ho scritto una lettera inviata con raccomandata A.R. all’indirizzo recapito baggio casella postale 159 cap 20152 milano di cui riporto il testo:

In data 30.06.2021 sono stato contattato da un Vostro operatore commerciale il quale mi ha invitato al passaggio alla fibra ottica tecnologia FTTC della mia linea dati.

Ho ascoltato l’offerta commerciale che mi è stata esposta senza MAI acconsentire al passaggio in automatico alla fibra ottica né tantomeno acconsentire alla sottoscrizione di alcun contratto con la registrazione automatica.

Pochi giorni dopo mi è arrivato un messaggio nel quale veniva indicata la data di consegna del router da parte di un corriere autorizzato e un link nel quale monitorare lo stato di attivazione della nuova linea dati con tecnologia FTTC.

Si fa presente che il sottoscritto non intende in alcun modo aderire ad una nuova offerta commerciale sottoposta con inganno da parte di Vostri operatori commerciali e pertanto qualsiasi attivazione in corso o modifica/rinnovo della mia linea dati debba intendersi assolutamente nulla in quanto mai accettata/confermata.

Sono profondamente dispiaciuto per questo Vostro modo di agire così ampiamente aleatorio che comporta, tra l’altro, un impiego di risorse per la trasmissione, a mezzo raccomandata A/R, di questa mia missiva.

Spero, in futuro, che vogliate prestare più attenzione all’aspetto commerciale della Vostra azienda affinché non capitino più questi spiacevoli inconvenienti altrimenti mi vedrò costretto, mio malgrado, a risolvere qualsiasi rapporto in corso con WINDTRE.

Non ho mai ricevuto risposta, anzi hanno continuato ad insistere con la consegna del modem. Ho provato più volte a chiamare Windtre per comunicare la mia non intenzione di cambiare il contratto e mi è stato detto che l’attivazione era avvenuta e che non si poteva più tornare indietro. 

Il 12 luglio non sono più riuscito ad usufruire della linea dati né della linea voce in quanto mi è stato riferito che se non accettavo il loro modem avrei continuato ad avere tale disservizio.

Il 30 luglio mi rivolgo ad altro operatore per effettuare una proposta di abbonamento con portabilità del numero di Windtre ma quest’ultimo ha rigettato più volte la richiesta di migrazione motivando che il codice di migrazione presente comunque nelle fatture di Windtre non fosse corretto. Dopo 45 giorni finalmente si scopre che il mio  codice di migrazione in fattura Windtre è cambiato . inizialmente per telefono si erano rifiutati di anticiparmelo a voce.

A seguito del nuovo codice di migrazione il mio futuro nuovo operatore continua a non perfezionare il passaggio sempre a causa della resistenza di WIndtre che in qualche modo ostacola.

Faccio presente che sto ancora provvedendo a pagare le fatture di Windtre senza aver usufruito di nulla. Chiamo l’assistenza sempre maleducata e aggressiva (ho registrato le telefonate)  e ogni volta mi dicono cose diverse o attaccano il telefono.

ad oggi sono passati 2 mesi e mi sono rivolto all’AGICOM per segnalare l’accaduto con tutta la documentazione e le registrazioni in mio possesso affinchè tale autorità intervenga in questa vicenda dai contorni palesemente illegali.

E’ un’odissea senza fine!!!!!!


Non trovi quello che stavi cercando? Chiedi alla Community!