Domanda

recesso

  • 27 August 2021
  • 7 risposte
  • 1044 visualizzazioni

Ho sottoscritto un contratto internet 100 in FTTC nel gennaio 2019. Se oggi decido di passare ad altro operatore oltre a restituire il modem devo sostenere delle spese?


7 risposte

Livello utente 7
Badge +17

Ho sottoscritto un contratto internet 100 in FTTC nel gennaio 2019. Se oggi decido di passare ad altro operatore oltre a restituire il modem devo sostenere delle spese?

Se il modem è rateizzato in fattura non devi restituirlo ma pagherai le rate residue.

Qui puoi trovare le tabelle dei  costi di disattivazione.

https://d1qsjop7tycsfb.cloudfront.net/fileadmin/mainbrand/trasparenza-tariffaria/documenti/TABELLE_DEI_COSTI_DI_DISATTIVAZIONE_DEL_SERVIZIO_DI_TELEFONIA_FISSA.pdf

Ho sottoscritto un contratto internet 100 in FTTC nel gennaio 2019. Se oggi decido di passare ad altro operatore oltre a restituire il modem devo sostenere delle spese?

Se il modem è rateizzato in fattura non devi restituirlo ma pagherai le rate residue.

Qui puoi trovare le tabelle dei  costi di disattivazione.

https://d1qsjop7tycsfb.cloudfront.net/fileadmin/mainbrand/trasparenza-tariffaria/documenti/TABELLE_DEI_COSTI_DI_DISATTIVAZIONE_DEL_SERVIZIO_DI_TELEFONIA_FISSA.pdf

Ho sottoscritto un contratto internet 100 in FTTC nel gennaio 2019. Se oggi decido di passare ad altro operatore oltre a restituire il modem devo sostenere delle spese?

Se il modem è rateizzato in fattura non devi restituirlo ma pagherai le rate residue.

Qui puoi trovare le tabelle dei  costi di disattivazione.

https://d1qsjop7tycsfb.cloudfront.net/fileadmin/mainbrand/trasparenza-tariffaria/documenti/TABELLE_DEI_COSTI_DI_DISATTIVAZIONE_DEL_SERVIZIO_DI_TELEFONIA_FISSA.pdf

Mi è stato detto che nel momento in cui dovessi cambiare operatore se restituissi il modem entro 30 giorni dal passaggio non devo pagare le restanti rate. È così?

Livello utente 7
Badge +17

In quel link è indicato cosi:

In presenza di contratti con compravendita rateizzata di prodotti e/o servizi ancora attivi ed offerti congiuntamente al servizio principale, in caso di disattivazione, Wind Tre addebiterà al cliente in un’unica soluzione, tutte le restanti rate dovute come da tabella sotto riportata, o, su richiesta del cliente, ne continuerà la rateizzazione con la stessa cadenza e lo stesso metodo di pagamento precedentemente scelto.

 

Chi ti ha detto che restituendolo non paghi le rate residue?

In quel link è indicato cosi:

In presenza di contratti con compravendita rateizzata di prodotti e/o servizi ancora attivi ed offerti congiuntamente al servizio principale, in caso di disattivazione, Wind Tre addebiterà al cliente in un’unica soluzione, tutte le restanti rate dovute come da tabella sotto riportata, o, su richiesta del cliente, ne continuerà la rateizzazione con la stessa cadenza e lo stesso metodo di pagamento precedentemente scelto.

 

Chi ti ha detto che restituendolo non paghi le rate residue?

Ovviamente non un operatore wind...😉

Livello utente 7
Badge +17

Prova a sentire il servizio clienti windtre per avere conferma.

Livello utente 2
Badge +9

@Marco Ricciato che io sappia i vincoli sono di 24 o 30 mesi se hai attivato il contratto a gennaio 2019 anche i 30 mesi sono passati. Secondo me non devi pagare nulla

Rispolvero questo thread perchè sto valutando il passaggio verso un altro operatore e vorrei farmi un pre-conto.

Io ho un contratto attivato ancora a settembre 2018 [FTTC] che però nel gennaio 2021 è diventato [FTTH]

Vale come data inizio del contratto quello del 2018 o del 2021? se fosse 2018 in teoria sono ben fuori ma dubito in quanto nella bolletta si parla di contratto datato gennaio 2021 :(

Mi mancano 6 rate da 2 euro perciò ormai pagherò le restanti e mi terrò il modem.

Il costo di passaggio ad oltre operatore a quanto ammonta perchè me sa che hanno aggiornato nuovamente i prezzi… qualcuno ha informazioni chiare?

In quanto se leggo le condizioni di Dicembre 2021 si legge così:

15.5 Nel caso in cui il Cliente receda, anche tramite un terzo operatore, gli verrà addebitato un importo pari al valore minimo tra il “valore del contratto” ovvero l’importo pari ad una mensilità di canone che WINDTRE si aspetta di riscuotere) ed i “costi reali sostenuti da “WINDTRE” per la gestione della pratica come specificati di seguito o sul sito www.windtre.it nella sezione della Trasparenza Tariffaria: • Nel caso in cui la richiesta preveda il passaggio ad altro operatore (migrazione): - 94 euro in caso di servizio FTTH; 55 euro altrimenti. Nel caso in cui la migrazione verso altro operatore implichi la sola Portabilità del Numero verranno applicati i costi previsti per la cessazione, con le modalità di seguito descritte. Tale richiesta infatti, comporta non solo la migrazione del numero, ma anche la cessazione degli altri Servizi attivati con “WINDTRE” sulla stessa linea.

Parla di costo minimo tra due valori: rata mensilità e un valore esageratissimo :cold_sweat:

Mi aiutate? :D Grazie mille

Rispondi alla domanda