disdire sim

  • 2 July 2021
  • 3 risposte
  • 429 visualizzazioni

Buongiorno da maggio sto cercando di disattivare una sim dati che non utilizzo più. ho già scritto due PEC, la prima pare essere caduta nel vuoto, la seconda ho ricevuto una risposta in cui mi richiedono i dati già inviati e poi non hanno più risposto ne telefonato.

Ora mi chiedo, visto che sono passati due mesi dalla prima pec (con ricevuta di consegna tra l’altro) e 15 giorni dalla seconda, posso bloccare i pagamenti automatici in banca?

è normale questa lentezza nelle risposte? ovviamente il numero verde non sa darmi risposte


3 risposte

Livello utente 6
Badge +8

Bloccando i pagamenti non risolvi nulla forse peggiori la situazione.

La pec utilizzata è la tua personale?
Nella pec di disdetta hai allegato documento di identità? Hai specificato il numero da disattivare? I tuoi dati anagrafici?

Se la pec è formalmente corretta dopo 31 giorni la sim viene disattivata.

 

 

Si tutto inserito, la PEC è la mia personale, documenti allegati e numero specificato 

Livello utente 6
Badge +8

Probabilmente la prima pec è andata persa e non è stata gestita. Quindi se la pec inviata a maggio era completa dovresti inviare un’altra pec di reclamo in cui solleciti la disattivazione della sim.

In questa pec devi allegare la prima pec e la ricevuta di consegna della pec.

Se non hai più fatto traffico dopo 31 giorni dall’invio della pec disattiveranno la sim per tardiva disattivazione e ti rimborseranno quanto hai pagato in più. Se invece hai utilizzato la sim la disattiveranno soltanto senza alcun rimborso.

 

Rispondi alla domanda